Godot Art Bistrot

via Giacomo Mazas, 13-15 83100 Avellino

Heaven is a place on heart

Una serie di incontri-workshop, a cura di Chiara Marianna Coscia, lungo le strade che disegnano la mappa immaginaria degli Stati Uniti delle serie TV.

Dalle villette colorate di Stars Hollow ai quadri hopperiani di Twin Peaks, passando per Springfield, South Park e deviando verso Wayward Pines, cavalcando nelle praterie di Westworld fino ad approdare sull’isola di Lost, faremo un viaggio tra visioni, letture, deliri interpretativi in alcuni tra gli spazi narrativi più rilevanti dell’immaginario collettivo contemporaneo.

Le serie TV americane, dalla loro nascita, sono state strumento e specchio di fenomeni disparati, tensioni sociali, riflessioni storiche e culturali del proprio “paese”, diventando quindi elemento, forma e fonte di un dibattito sulla, nella e attraverso la televisione.

L’idea di fare un corso di “lettura” è dettata non solo dall’interesse per l’aspetto di rappresentatività e riflessività che queste serie evidenziano, in quanto prodotti di finzione che mettono in scena luoghi di finzione, ma anche dal desiderio di analizzare una forma di narrazione così totalizzante e completa, come quella seriale, nell’aspetto più di (s)fondo: il paesaggio, il luogo, lo spazio della rappresentazione, con tutto ciò che ne consegue.

Le serie prese in oggetto dal corso sono tutte ambientate in luoghi immaginari, luoghi perfettamente contestualizzati nella geografia degli Stati Uniti (come Stars Hollow, Connecticut, che la vediamo proprio, è proprio lì!) o altri talmente universali nella propria narrazione dello spazio suburbano da diventare omnitopici, come Springfield, che nessuno sa dove veramente sia – proprio perché potrebbe essere ovunque.

Questi luoghi si fanno portatori di alcune delle dinamiche di formazione primarie degli Stati Uniti, come la suburbanization, la gentrification, e altre parole in -ation che vedremo in corso d’opera.

Si parlerà di globalizzazione come americanizzazione, di wilderness, di frontiera (udite udite!) come dinamica primaria della costituzione dell’identità americana, e di terzi luoghi (ammesso che esistano…!).

Prezzo
Incontro singolo dodici euro
Abbonamento cinquanta euro

Info e prenotazioni
Whatsapp: 347 22 37 650
Mail: Chiara Marianna Coscia / Godot Art Bistrot

Dal 7 marzo, ogni martedì, alle 19:00

7 Marzo Benvenuti a Stars Hollow!

14 Marzo La gentrification da Springfield a South Park

21 Marzo Twin Peaks Vs Wayward Pines, due wilderness

28 Marzo La frontiera estrema: Westworld

4 Aprile Lost: there is no now, here

Chiara Marianna Coscia si è laureata in Letterature e Culture Comparate presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, con la tesi The Bigger the Lie, the More They Believe: la rappresentazione dei media nelle serie TV e ha completato il Master in North American Studies presso l’Università di Torino, con la tesi Dr House, an Emersonian Path.